Saper leggere il passato, interpretare il presente e progettare il futuro. Questo imprinting culturale ha dato la possibilità a Presotto di aprire e sviluppare importanti collaborazioni con i più geniali esponenti dell' architettura e del design internazionale, tra i quali Mangiarotti, Piano, Toyo Ito. La consuetudine al confronto di idee è nell’anima dell’azienda, un privilegio professionale che è anche un grande vantaggio competitivo.